Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

 

Lettera al Presidente

Da Comune di Noale del 29/09/2011

Autore: Dott. Michele Celeghin

Preg.mo Prof. Tommaso Daniele,
La ringrazio della cortese mail che ha voluto inviarmi segnalandomi lo stato di indignazione di migliaia di ciechi ed ipovedenti italiani.
Una problematica specifica che non conoscevo, ma che č espressione di criticitą oggi diffģcilmente accettabili.
In questo contesto l'intervento dei Sindaci č da sempre volto a chiedere in primis interventi indistinti a favore di Tutti i soggetti "deboli" presenti nelle nostre Comunitą.
Certo č che il momento storico che stiamo vivendo non vede i Sindaci come Soggetti adeguatamente forti e con voce in capitolo su scelte generali, che vengono di fatto vengono fatte a livello legislativo nazionale senza adeguato confronto di sorta.
E proprio come ha detto Lei: "La fredda logica dei numeri calpesta la dignitą dell'uomo" e forse non ce ne rendiamo conto....
Ringraziandola ancora una volta per l'opera svolta dalla Sua meritoria Associazione, assicuro il mio interesse e porgo un cordiale saluto.
Il Sindaco
Dott. Michele Celeghin

torna alla lista