Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Testo del Verbale

Data: 04/07/2019

AUTONOMIA, MOBILITA’ E VITA INDIPENDENTE


Verbale della Commissione Autonomia, Mobilità e Vita Indipendente
4 luglio 2019
Il giorno 4 luglio 2019 , alle ore 17,30 si riunisce, in modalità on line, la Commissione Autonomia, Mobilità e
Vita Indipendente, giusta convocazione in data 26 giugno 2019, per discutere sul seguente ordine del
giorno:
1) carta blu;
2) accessibilità dei pos;
3) accessibilità delle app relative ai mezzi di trasporto;
4) carta dei servizi trasporti regionali;
5) accesso ai servizi sanitari
6) varie ed eventuali.
Sono presenti:
Annita Ventura coordinatore
Fabrizio Marini
Manuela Storani componente
Domenico Ietto “”
Giuliano Frittelli “”
Assente la componente Michela Vassena
Assiste ai lavori con funzione di segretaria la signora Anna Maria Sgroi.
La Coordinatrice della Commissione, signora Annita Ventura, saluta e ringrazia i colleghi per la
partecipazione e per il lavoro sin qui svolto.
Aprendo la riunione, sul punto 1) all’ordine del giorno la coordinatrice segnala che la motivazione
dell’odierna riunione inizialmente è stata dettata dal mancato inserimento di provvedimenti in favore dei
minorati della vista fra i beneficiari della Carta Blu di Ferrovie Italiane. Il 21 giugno scorso è stata
autorizzazione di tale carta a favore di ciechi. La Presidenza Nazionale pubblicato apposito comunicato con
indicazioni operative.
Tuttavia sono pervenute richieste di ulteriori chiarimenti per la richiesta e le facilitazioni in favore di ciechi
e ventesimisti.
La commissione concorda con la Coordinatrice sulla opportunità di inviare, come Commissione Autonomia,
una nota di precisazione a tutti i Consigli Regionali.
2) Accessibilità POS
Annita Ventura introduce l’argomento invitando Frittelli ad esporre le criticità che i minorati della vista
incontrano con i nuovi POS che sono spesso touch e quindi non accessibili.
Nel prossimo futuro anche la gestione della home banking potrà creare dei problemi.
La Commissione ritiene che, unitamente alla Commissione Ausili e tecnologie, bisognerà lavorare con ABI
per prevenire e superare le difficoltà che i minorati della vista incontrano con queste nuove applicazioni.
Bisognerà predisporre un promemoria da inviare al Presidente Nazionale perché si intervenga a livello
nazionale su ABI.
Sul punto 3) accessibilità delle app relative ai mezzi di trasporto, la Coordinatrice Ventura informa che la
Commissione Ausili e tecnologie e l’agenzia INVAP hanno più volte valutato le criticità delle nuove App
rispetto alla accessibilità da parte dei ciechi.ma fino ad ora non si hanno grandi risultati.
Sul punto 4) carta dei servizi trasporti regionali, la Ventura comunica che, nonostante da tempo sia stata
inviata comunicazione per la segnalazione di eventuali problemi e specifiche necessità e suggerimenti
operati ai consigli regionali, solo il Consiglio Regionale UICI del Veneto ha dato segnalazioni.
5) Accesso ai Servizi Sanitari.
Annita Ventura rileva come in caso di accesso ai pronto soccorso, le persone con minorazioni visive si
trovino spesso in difficoltà, se non assistite da accompagnatori.
Il consiglio regionale UICI del Lazio ha aperto un confronto sull’argomento con l’Assessorato alla Sanità per
rivendicare il diritto ad una adeguata assistenza.
Si è sottolineato la necessità di un codice aggiuntivo “codice di attenzione” in caso di ingresso al pronto
soccorso, che segnali la specifica minorazione, insieme ad altre rivendicazioni tutte relative ad adeguata
assistenza.
Le proposte dovrebbero essere presentate a tutti gli assessorati alla sanità regionali, sollecitando tale
richiesta alla Conferenza Stato Regioni.
Il componente Ietto propone di presentare detto documento alla Regione Emilia Romagna e, nel caso
venga approvato, il percorso per tutte le altre Regioni sarebbe più facilitato.
Si farà richiesta di intervento presso la Conferenza Stato Regioni alla Presidenza Nazionale.
Non essendovi altri argomenti da discutere la riunione ha termine alle ore 18,30
La segretaria di Commissione La Coordinatrice
Anna Maria Sgroi Annita Ventura
i componenti esprimono il loro apprezzamento sulla relazione; unico refuso da correggere il nome della
dr.ssa Giuliana Orlandi della Wirpool.
Sul punto 2) Programmatica 2017, la coordinatrice Ventura conferma che si sta lavorando sui punti relativi
all’accessibilità e fruibilità dei trasporti, si sta, inoltre collaborando con la Commissione Ausilii e nuove
tecnologie; la componente Storani raccomanda gli interventi con le aziende produttrici di elettrodomestici.
Ventura conferma che l’argomento che è stato predisposto un testo di proposta di legge, inviato alla
Commissione Ausilii e Tecnologie per il supporto tecnico; presto si terrà una riunione congiunta con la
commissione stessa sull’argomento.
Invita i componenti ad inviare le proprie osservazioni al testo della pdl; si dovranno tenere presente gli
aspetti giuridici, individuare le aziende da contattare e gli aspetti concreti di intervento.
3) Esame bozza questionario sui trasporti locali.
La Coordinatrice esprime le motivazioni che hanno portato alla redazione del questionario, già inviato ai
componenti per l’esame.
E’ necessario rilevare la situazione del trasporto locale a livello territoriale; verificare l’accessibilità dei mezzi
di trasporto.
A tal proposito riferisce che si è avuto un interessante e proficuo incontro con l’Autorità di Regolazione dei
Trasporti.
Le risposte al questionario dovranno offrire un panorama complessivo della situazione dei trasporti a livello
territoriale
Sull’argomento i componenti la Commissione esprimono il loro parere ed i loro suggerimenti, specialmente
sulla modalità di somministrazione del questionario e la raccolta delle risposte dello stesso. Bisognerà
investire l’impegno delle strutture territoriali UICI, inserire nel questionario osservazioni relative ad altre
disabilità e coinvolgere, quindi, anche la FAND.
4) Comunicazioni dei Componenti la Commissione
Il componente Fabrizio Marini comunica che sta collaborando con la Commissione Ausilii e Nuove
Tecnologie partecipando ad incontri con una Azienda costruttrice per introdurre nelle abitazioni le nuove
tecnologie domotiche che, fino ad oggi, impattano più sui problemi delle persone con disabilità motorie.
Sarà importante dare indicazioni sulle esigenze dei minorati della vista.
Il Componente Marchetto ritiene che per l’accessibilità le aziende edili e le aziende costruttrici di
impiantistica debbano creare una sinergia progettuale anche a livello di creazione di software specifici.
Sul punto 5) Comunicazioni della Coordinatrice, la prof.ssa Ventura informa che, unitamente ad alcuni
componenti della Commissione Ausili e Tecnologie hanno incontrato rappresentanti dei Lions e provato un
bastone elettronico messo a punto dall’ing. De Luca. La ditta costruttrice chiede che gli vengano trasmessi i
contatti dei componenti la Commissione Autonomia e Vita Indipendente per testare il bastone.
Il sig. Fedele Giuseppe si è messo in contatto con la commissione Ausilii e Nuove Tecnologie perché
vorrebbe avere indicazioni e suggerimenti per l’abbattimento di barriere in uno stabile da adibire a casa
vacanze. Ventura chiede chi dei componenti dà la propria disponibilità. I componenti Marini e Storani,
ognuno per il proprio ambito di competenza, si dichiarano disponibili a collaborare.
Marini chiede che il proprietario della struttura invii una relazione illustrativa sull’immobile e, comunque,
bisognerà fare prima un sopralluogo.
Annita Ventura informa che il 16 marzo scorso ha partecipato all’inaugurazione della Sala Blu della Stazione
Termini di Roma. Erano presenti altre Associazioni di categoria: nel suo intervento ha sottolineato la
disponibilità e la volontà di Rete Ferroviaria Italiana e Gruppo FS Italiane alla discussione e alla soluzione
delle problematiche, ma contemporaneamente ha rilevato le criticità ancora presenti ed il lavoro che resta
da svolgere.
6) Varie ed eventuali
Fabrizio Marini raccomanda di tenere presente, nei prossimi incontri con FFSS, le migliorie da apportare ai
vagoni esistenti e sui nuovi da realizzare.
Manuela Storani comunica di essere stata contattata da studenti universitari di biotecnologia per verificare
studi e progetti di nuovi strumenti per l’autonomia (bastoni, occhiali, sensori).
Marchetto segnala che in stazioni ferroviarie minori è carente il servizio di accompagnamento; questa
esigenza è da segnalare durante gli incontri con FFSS.
Giuliano Frittelli comunica che
Per l’audiodescrizione dei film ed eventi culturali il vicepresidente nazionale Tortini è in contatto con il
Ministero dei Beni Culturali per cercare una via risolutiva delle difficoltà all’accessibilità.
Avendo esaurito la trattazione degli argomenti all’ordine del giorno, alle ore 18,20, la coordinatrice Annita
Ventura ringrazia i colleghi per la collaborazione sinergica e la condivisione degli impegni, chiude i lavori
della riunione.
La segretaria di commissione
Anna Maria Sgroi

Download del File del Verbale

Scelta Rapida