Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Testo del Verbale

Data: 11/09/2018

CANI GUIDA


VERBALE ORGANIZZAZIONE GIORNATA NAZIONALE CANI GUIDA
Il giorno 11 settembre 2018 alle ore 18.00 il Presidente Nazionale ha riunito tramite talkyoo un gruppo di lavoro per l’organizzazione della Giornata Nazionale del Cane Guida. Hanno partecipato alla riunione il Presidente Nazionale UICI Mario Barbuto, Marco Bongi (Presidente dell’APRI ONLUS – Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti),Elena Ferroni (Coordinatrice della Commissione Nazionale Cani Guida UICI), Franco Lepore (Presidente Sezione Territoriale UICI Torino), Dajana Gioffré (Responsabile del settore cani guida APRI) Assente: Eugenio Saltarel Il Presidente Nazionale apre i lavori informando il gruppo di lavoro che la riunione è stata convocata come concordato, su particolare sollecitazione di Franco Lepore a cui cede la parola.
Franco Lepore informa che giovedì pomeriggio si è svolto presso la sezione UICI di Torino il consiglio, durante il quale è stata riesaminata la posizione precedentemente assunta rispetto all’organizzazione della giornata del cane guida, alla luce dell’invito del presidente nazionale per la realizzazione di una manifestazione congiunta con la presidenza nazionale UICI e dell’intenzione di realizzare tale manifestazione a Torino. Il consiglio con 5 voti su 9 ha deciso favorevolmente alla proposta della manifestazione congiunta alle seguenti condizioni: che la sede centrale UICI sia organizzatrice dell’evento, con la collaborazione sul territorio di UICI Torino ed APRI per gli aspetti operativi. Organizzata dalla sede centrale UICI; la creazione di un comitato composto da 3 persone che possa riesaminare il programma, tenendo ciò che c’è già di buono ed integrando con eventuali aggiunte (Franco esprime il suo parere personale positivo rispetto al programma già condiviso per il giorno 6 ottobre); ultima condizione riguarda la pubblicizzazione e comunicazione dell’evento, sottolinea la condivisione da parte di entrambe le associazioni, tutti i comunicati stampa devono essere condivisi e concordati, perché non passi il messaggio che la sezione UICI di Torino sia stata costretta ad accodarsi o a rinunciare alla sua autonomia. Il presidente nazionale UICI Mario Barbuto riassume l’intervento di Lepore precisando che la presidenza nazionale UICI supportata dalla commissione cani guida, scriverà una lettera ad APRI, al consiglio regionale UICI Piemonte e sezionale di Torino, dicendo che avrebbe piacere di dare un carattere nazionale all’evento che si organizza a Torino. Per poter dare consistenza a questa intenzione, agendo sul territorio, chiede ad APRI quanto ai due consigli UICI di voler partecipare, collaborare e contribuire, con tutto ciò che è già stato programmato fino ad ora e a tutto ciò che da quì in avanti si penserà di integrare insieme, costituendo un gruppo di lavoro, già ipotizzato nelle persone di Elena Ferroni, Dajana Gioffre e Fulvio Doglio. Si può eventualmente pensare di integrare quanto già previsto per il 6 ottobre, anche aggiungendo un ulteriore evento nella giornata dedicata che ricorre il 16 ottobre. In merito alla comunicazione, Barbuto ricorda che l’intenzione di pubblicizzare l’evento da parte di APRI si è fermata in attesa delle decisioni da prendere, con l’intenzione di farla insieme, condividendola, senza certamente dire che nessuno è stato costretto. Si tratta di un momento di prova per sperimentare collaborazione e rispetto reciproco. Franco Lepore fa due precisazioni, che il consiglio regionale UICI è di competenza di Adriano Gilberti e che lui ovviamente parla a titolo di presidente sezionale. Mario Barbuto dice che inviterà come UICI nazionale il consiglio regionale di cui Gilberti è presidente a partecipare. Franco Lepore per il costituendo comitato di lavoro per l’organizzazione della manifestazione dedicata ai cani guida chiede di farne parte in prima persona. Marco Bongi conferma piena fiducia in Dajana. Precisa due aspetti tecnici: i materiali di pubblicizzazione sono da fare molto velocementee. Sono già state fatte richieste di suolo pubblico ed utilizzazione delle strutture. Dajana Gioffre dice che ha seguito al 90% l’organizzazione fino ad ora e non desidera sia rivisto il programma. Sia Mario Barbuto che Elena Ferroni precisano che non si intende modificare il programma, ma eventualmente integrarlo con aggiunte da concordare insieme. Mario Barbuto raccomanda al comitato di lavoro di parlare dei cani e non dell’autocelebrazione delle associazioni. Marco Bongi dice di avere ottimi rapporti personali con l’addetto stampa della sezione UICI di Torino. Solleva l’aspetto delle spese. Mario Barbuto invita a formulare un’idea complessiva delle spese da sostenere, in vista anche della riunione della direzione nazionale che si terrà la prossima settimana. Dajana Gioffre parla di materiale stampato, per un costo di circa 700 euro. Del costo dell’albergo da aggiungere, che viene offerto ai partecipanti. La manifestazione sarà in piazza Vittorio Veneto, perciò Dajana ha preso contatto con il presidente dell’Associazione Commercianti di via Po’ per coinvolgerli, ad esempio anche per buoni pasto. Mario Barbuto suggerisce di coinvolgere il più possibile la città, come ad esempio i tassisti e chiede se per quanto riguarda il 16 ottobre si pensa di fare qualcosa, per esempio un incontro in regione. Marco Bongi propone di provare ad avere un appuntamento con il governatore Chiamparino. Franco Lepore concorda con la proposta. Mario Barbuto ringrazia per l’atteggiamento e la buona volontà di tutti. Pensando che faremo una buona manifestazione a vantaggio dei nostri utenti e lascia la riunione, perché sia il comitato appena creato a lavorare ed impegnandosi ad inviare l’indomani la lettera dalla presidenza nazionale UICI. Marco Bongi ringrazia il presidente UICI per il suo intervento Il gruppo di lavoro inizia a condividere i primi aspetti organizzativi, come l’albergo che ospiterà i partecipanti, i volantini pubblicitari che dovranno essere completati il prima possibile con i loghi di entrambe le associazioni, la definizione ultima del programma, decidendo di incontrarsi di nuovo giovedì pomeriggio per procedere con la macchina organizzativa.
La riunione si è conclusa alle 19.00

Download del File del Verbale

Scelta Rapida